-Aggiungi ai preferiti
-Imposta come Home
-Torna alla HomePage
 
Benvenuto su Zii.it - 4294534 visite ricevute.

Stai cazzeggiando luned 18 dicembre 2017 alle

171 utenti connessi in questo momento

..:: le perle di saggezza degli zii ::..

Perchè dopo una bella mangiata di asparagi la pipì puzza ?
Chi di voi non ha mai notato l'odore della piscia dopo una scorpacciata di asparagi ?!? Come... non ti sei mai accorto ?? Per favore, esci immediatamente da questo sito !

Allora, il tema è delicato, ma qualcuno dovrà pur trattarlo, no ?!?

Ed ecco gli Zii che con le loro perle di saggezza soddisferanno ogni vostro desiderio di sapere !!!

Con o senza asparagi, la pipì non é che profumi poi così tanto, e inoltre uno che fa, si mette con la testa nel water a dire... "no, oggi é un pò più buona...
... uuh, oggi proprio non se pò sentì..."

...no no no ragazzi non c'è bisogno di fare tutto questo: gli asparagi si sentono !! Invadono tutto il cesso, anzi, se lasciate la porta aperta si sentono anche in giro per casa !!!


Eppure guardateli come sono carini e apparentemente innocui

Comunque, veniamo alle spiegazioni

E' noto che gli asparagi contengono una sostanza molto aromatica, detta appunto asparagina e che viene eliminata con l'urina, dandone il caratteristico odore.

L'Asparagina è un aminoacido a basso peso molecolare che dallo stomaco passa subito nel torrente circolatorio in 10 minuti e da qui al rene che lo elimina prontamente aromatizzando le urine emesse dopo poco tempo. E' comunque innocuo e blandamente diuretico.
Alcune teorie sembrano attribuire l'odore ad altre cause: e
ffettivamente l'asparagina é un aminoacido non aromatico (in senso chimico), mentre è più plausibile che l'odore sia dovuto a composti contenenti zolfo (forse dei tioli o dei solfuri) e l'asparagina non è tra questi.

 


Una cosa è certa: appena pochi minuti dopo il tuo pranzetto prelibato a base di asparagi, già puoi rendere inagibile il bagno per diverse ore, a meno che non si utilizzi una maschera antigas !!

La prima teoria l'abbiamo esposta... altre fonti, invece, sostengono che il cattivo odore della pipì NON sia dovuto all'acido aspartico (che non ha un buon odore, peraltro), ma alla formazione di tioesteri e tioli (S-tioacrilato di metile e metil-mercaptano soprattutto) a partire dall'idrolisi di un altro amminoacido contenuto nell'asparago, che è la metionina.

A conferma che il cattivo odore che assumono le urine dopo gli asparagi possa essere dovuto ad un composto dello zolfo volatile che viene prodotto dalla trasformazione di un componente degli asparagi ad opera di un'enzima, piuttosto che dall'asparagina o acido aspartico, c'è proprio il fatto che non tutti gli esseri umani hanno la capacità di effettuare tale trasformazione. Alcuni individui effettivamente possono mangiare vagonate di asparagi, senza subire la minima alterazione dell'odore delle urine.
Deve esserci, insomma, una predisposizione genetica, infatti uno studio effettuato anni orsono, e pubblicato su Experientia (1990 circa), indagava proprio sull'espressione della proteina da parte del gene e sulla mancanza della stessa in alcune popolazioni, la cui pipì... dopo non puzza affatto.



Zii.it docet !!

Home Page

 
Copyright 2008 - Zii.it un'idea nata nel 2001 - Vietata la riproduzione in questo sito - Trombate a casa vostra !! 
Aggiornato ogni: volta che mi va - Ultimo aggiornamento: 10-1-2008 - Webmaster: A.d'Alessandro (ZioUno) -